IL “Network della Disabilità” è pronto al decollo

Pubblicato da Alfonso Angrisani nella categoria Network il 25/09/2017ultimo aggiornamento il 25/09/2017

Data pubblicazione: 18-09-2017

...

Presso il Teatro “Nino e Carlo Taranto” della Parrocchia N.S. di Lourdes sita in Via Calata Capodichino n. 112 a Napoli, l’associazione A.L.E.C. presenterà ufficialmente i servizi che il Network metterà a disposizione dei disabili e delle loro famiglie. A.L.E.C., partendo dalla sua esperienza maturata in anni di attività sociali e assistenziali alle persone affette da disabilità, è riuscita a coinvolgere altre associazioni, famiglie, parrocchie e professionisti in questa sua iniziativa.Il programma del Network si articolerà in dieci punti che saranno in effetti la rete entro la quale far emergere quello che è l’obiettivo: aiutare i disabili e le famiglie a districarsi tra le maglie della burocrazia, dar loro servizi e attività anche ricreative, mettere in contatto associazioni fra loro che possano collaborare e coadiuvarsi. Verranno erogati servizi di patronato a titolo gratuito come le domande di invalidità civile, di accompagnamento, domande per la L. 104/92, tutte le domande relative al settore pensioni e prestazioni I.N.P.S.; alcuni servizi professionali saranno erogati ad onorari bassi attraverso un’apposita convenzione con professionisti e associazioni degli stessi sia in forma singola che associata; convenzioni con strutture alberghiere, lidi, ristoranti, palestre e pub garantiranno agli iscritti al Network di ottenere sconti e prezzi ridotti; verrà istituito un polo formativo per frequentare corsi per l’avviamento al lavoro; verranno attivate politiche per un collocamento mirato dei disabili; ci sarà possibilità di avvalersi di servizi di cura per la persona; una rete di professionisti metterà a disposizione le proprie competenze e la propria esperienza per aiutare giovani e meno giovani nella costituzione di imprese singole e cooperative; verrà realizzato un cartellone con attività culturali e ricreative cui parteciperanno tutte le associazioni iscritte; ogni professionista che parteciperà al  Network potrà avere a disposizione servizi vari; ogni associazione no profit, famiglia, parrocchia si potrà avvalere della rete. Hanno dato adesione tra i professionisti: avvocati, medici, fisioterapisti, podologi, ristoratori, parrucchieri, estetisti, addetti al turismo, formatori, consulenti previdenziali, stiliste e altre categorie professionali. Ci si aspetta una grande adesione a questa interessante iniziativa e per saperne di più si può inviare una email all’indirizzo: alecitalia@tiscali.it o telefonare al numero 334165622.

Condividi

Lascia un commento